Master Case

Le case-history sono spesso affascinanti e a volte anche utili, con due avvertenze però:

  • devono essere applicabili al nostro caso specifico
  • non devono indurre semplicemente a copiare (magari senza capire).

Visto che molto spesso queste due condizioni non vengono rispettate non crediamo molto nelle case-history. Fra l’altro si pone anche un problema di privacy nel momento in cui, come succede sempre nei nostri progetti, si discute delle strategie di un’organizzazione, dei bilanci, dei problemi interni…

Per ovviare a questi problemi abbiamo creato il Master Case, vale a dire un caso che è il riassunto di tutti i casi che affrontiamo, assemblato in modo da essere significativo e prestarsi alla discussione in aula.

Per esempio:

Master Case quadro #1

Da mission a “Brand Purpose”
La mission dell’impresa è spesso generica oppure troppo tecnica o comunque autocentrata.

Lavorando in gruppo sulle parole chiave giudicate imprescindibili riformuliamo la mission dell’impresa rendendola più attenta al punto di vista e alle aspettative degli stakeholder.
Questo percorso interno diventa un’occasione per fare squadra e confrontarsi in modo diretto su temi che non c’è mai il tempo di affrontare.

Master Case quadro #2

Mettiamo ordine nei Brand
È frequente il caso di gamme di servizi molto ampie e indifferenziate, all’interno delle quali è difficile orientarsi.

Stabilendo le priorità a medio termine dell’organizzazione si è riusciti a dare un peso diverso a livello di comunicazione alle varie aree di attività, con notevoli benefici in termini di chiarezza e di efficacia.

Master Case quadro #3

Individuiamo il mercato
Servizi innovativi, per i quali non esistono punti di riferimento consolidati, pongono il problema di individuare bene il mercato potenziale a cui ci si vuole riferire.

Facendo benchmarking rispetto a servizi o organizzazioni paragonabili, in Italia e all’estero, e adottando un approccio stile brainstorming all’interno dell’impresa, riusciamo a mettere a fuoco delle ipotesi che poi vengono testate con dispendio di risorse minimo.